Wedding Planning & co.

Invitati al matrimonio? I consigli per scattare belle foto (Parte 1)

Scritto da Convivia • Martedì, 17 gennaio 2012 • Categoria: Fotografo matrimonio


Come lasciar liberi i vostri ospiti di fare grandi scatti e allo stesso tempo aiutare il vostro fotografo di matrimonio professionista a farvi più belli che mai? 

Fortunatamente, le due cose non si escludono a vicenda! Oramai tutti gli invitati, o molti di loro, hanno una digitale e qualcuno una reflex, e non vedono l'ora di mettersi all'opera anche durante i matrimoni dei propri amici! Il nostro fotografo di matrimonio di fiducia Maurizio Mulas ( opera a Cagliari e in Sardegna) ci aiuta a scoprire come far coincidere le due cose in 10 semplici mosse.



10. I FLASH: spenti o accesi?

Sapete come disattivare il flash sulla fotocamera personale, o cambiare le impostazioni per adattare al meglio l'illuminazione in un certo momento della cerimonia? E i vostri ospiti? La prima cosa da sapere è proprio quella: incoraggiateli a conoscere le loro macchine fotografiche, se sapete che vi vogliono fotografare il giorno del vostro matrimonio!

Per un matrimonio all'aperto il flash è fondamentale, mentre alla luce del giorno, la fotocamera in automatico non richiede l’accensione del flash. Acquisite familiarità con le impostazioni e accendetelo, questo può aiutare a diminuire le ombre che saranno visibili solo quando andrete a vederle al PC. Di notte, il flash è ovviamente necessario per riuscire a fare degli scatti più fermi e rapidi!

Ovviamente va considerato il momento della giornata, se state cercando di catturare la luce di un pomeriggio di fine estate, per esempio, o cercando di scattare foto di persone su una pista da ballo, l'approccio deve essere molto diverso. Nel primo caso, il flash può rovinare la luce naturale, nel secondo, la mancanza di flash vi farebbe uscire delle foto scure e mosse. "Conoscere in anticipo cosa vuoi ottenere e sapere al meglio come gestire la tua macchina fotografica farà una differenza enorme anche al matrimonio del tuo amico." ci spiega Maurizio Mulas.


9.Sfruttate la luce!

E ' meglio ritrarre i vostri soggetti in una luce morbida. C'è una ragione per cui il vostro partner sembra più bello dall'altra parte del tavolo in un ristorante poco illuminato. Si potrebbe pensare che abbia a che fare con il Prosecco che avete appena bevuto (e un po’ forse è anche per quello), in realtà ha più a che fare con l'illuminazione. Anche se non si desidera che la luce sia troppo bassa, una luce bella morbida è l'ideale. Cerca di stare sotto la luce solare diretta. Il tramonto è il momento perfetto per catturare le persone al loro meglio, è un momento della giornata che piace a tutti e questo li rilassa.

8. Non siate in competizione per un click!

Ci sono alcuni momenti salienti che in un matrimonio tutti vogliono ricordare, bisogna però cercare di non intralciare il professionista pagato da voi sposi! Cercate di essere consapevole del fatto che il fotografo di matrimonio stia lavorando e che una volta “sviluppate” ci saranno le sue foto per tutti.  Se scattiamo col flash un soggetto nella stessa direzione del fotografo professionista rischiamo che le nostre luci si sovrappongano e a nessuno dei due esca una bella foto! Se vi trovate spalla a spalla con lui, semplicemente chiedergli se si è in mezzo. Un po’ di cortesia non può che fare bene ad entrambi!

7. Tutti in posa

Sebbene l'assunzione di un fotografo di matrimonio con stile reportage significa la scelta di un approccio molto diverso dalla classica fotografia di matrimonio, le foto di famiglia in posa sono una parte importante della giornata per tutti. Questo è il momento per tutti gli ospiti dotati di digitale di fare un passo indietro e permettere al professionista di essere il regista del set!

Quando si tratta di foto in posa inoltre, l’esigenza degli sposi è quella di fare tutto in tempi brevi per godersi al meglio il loro giorno. "Di solito prometto agli sposi che le foto con la famiglia saranno fatte nel più breve tempo possibile, in modo che il loro matrimonio si svolga coi suoi tempi naturali", spiega il nostro fotoreporter di matrimonio. Gli invitati del matrimonio dovrebbero riconoscere e rispettare il fatto che lo sposo e la sposa di solito hanno una scaletta con tempistica molto ristretta.

6. Enjoy

"Il vostro vantaggio è quello di non avere obblighi. Non cercate di superare il professionista nel suo lavoro ma sfruttate la vostra libertà d’azione per cogliere prospettive diverse dalle sue. Il vostro servizio amatoriale parallelo, sarà molto più emozionante se invece che una copia di quello ufficiale si riveli un’alternativa piena di sentimento, gli invitati e gli sposi li conoscete meglio voi, approfittatene!". Divertitevi e rilassatevi, insomma! E' questa la chiave per fare delle foto strepitose!

Presto gli altri 5 punti per mettere d'accordo invitati muniti di fotocamera e staff dei fotografi professionisti di matrimonio! 

2802 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA