Wedding Planning & co.

La mise en place del matrimonio

Scritto da Convivia • Sabato, 9 ottobre 2010 • Categoria: Ricevimento di nozze


Mise en Place, o più semplicemente apparecchiatura: l'aspetto dei tavoli del vostro ricevimento di nozze è molto importante. Forse non tutti noteranno l'esatta posizione di posate e bicchieri ma ne va anche del colpo d'occhio generale, statene certe! Di questo si occuperà il catering che avete scelto o la location nel caso in cui sia un servizio completo quello che vi offrono. Ma è bene conoscere le regole del galateo per la mise en place, e io ve le dirò!


La tovaglia va scelta in base al contesto della sala del ricevimento, di norma non si sbaglia mai con i toni dell'avorio.

Il sottopiatto è un elemento ormai quasi imprescindibile dell'apparecchiatura della tavola per il matrimonio: in questa foto dei sottopiatti trasparenti, adatti ad ogni tipo di mise en place. Donano un'aria moderna all'apparecchiatura e non appesantiscono i tavoli, già spesso colpi mi stoviglie e posate varie.

I tovaglioli saranno disposti alla sinistra del piatto o, come in questo caso sul sottopiatto: se volete, sopra il tovagliolo, un nastrino cinge il menu, nel quale saranno descritte le pietanze servite.

Ultimamente il piatto di porcellana non viene posizionato già sulla tavola ma sarà portato dai camerieri che impiatteranno le pietanze, in alto a sinistra sarà collocato il piattino porta pane o in ogni caso due piccoli panini per ogni commensale. Le forchette saranno disposte sulla sinistra del sottopiatto con i rebbi verso l'alto, in ordine di utilizzo: la più lontana al piatto sarà la prima da utilizzare e così via... Il coltello (o i coltelli nel caso della foto se il menu comprende il pesce) saranno posti a destra con la lama verso l'interno.

Sopra il piatto troveranno posto il cucchiaio medio per creme (impugnatura a destra come nella foto) oppure la forchetta da dessert o quella da frutta (impugnatura a sinistra).

Arriviamo ai bicchieri: i calici saranno disposti in alto a destra del sottopiatto con in ordine di grandezza partendo verso destra il calice del vino bianco (allineato con la punta del coltello), il calice del vino rosso e infine quello dell'acqua.

Completerà poi l'arredamento del tavolo un centrotavola di matrimonio floreale, che dovrà essere sempre in tono con l'apparecchiatura e la mise en place: nella foto un centrotavola realizzato da noi fatto di margheritine lavorate a sfera e posizionato su uno specchio, come richiesto dalla sposa!


25037 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA